La nascita di Giovanni BattistaLa storia della nascita di Giovanni Battista inizia con la visita di Maria a Elisabetta, mentre sono entrambe incinte. Elisabetta immediatamente si rende conto che Maria sarà la madre del Salvatore, del Messia.

Maria quindi loda il Signore per questa meravigliosa benedizione che ella avrà. Questa preghiera è chiamata “il Magnificat”. È interessante notare che la lode che Maria recita è molto simile a quella pronunciata da Anna quando nacque suo figlio Samuele.

Come ricorderete, Anna era sterile ed era impossibilitata ad avere figli, e quando andò al Tabernacolo, le fu promesso che avrebbe potuto avere un figlio. Una volta che Samuele fu nato, lei ritornò al Tabernacolo e lodò Dio.

La preghiera che offrì è simile a quella di Maria. Notate come inizia con quasi le stesse parole di Maria. Allora Anna pregò e disse:

“Il mio cuore esulta nell’Eterno, l’Eterno mi ha dato una forza vittoriosa, la mia bocca s’apre contro i miei nemici perché gioisco per la liberazione che tu m’hai concessa”. Maria proclamò: “L’anima mia magnifica il Signore, lo spirito mio esulta in Dio mio Salvatore”.

La nascita di Giovanni Battista

Video sottotitolato in italiano.

Maria restò con Elisabetta per circa tre mesi. Però per qualche ragione se ne andò prima della nascita di Giovanni Battista. Giovanni poi nacque, fu circonciso, ed a otto giorni gli fu dato un nome.

La famiglia si riunisce e gioisce, che curiosamente è molto diverso dalla storia di Maria che non avrà famiglia o amici attorno a lei. Infatti, le uniche persone che si riuniranno attorno a lei sono completi sconosciuti.

Mentre la famiglia dichiara che il nome dovrebbe essere Zaccaria, il nome del padre, Zaccaria immediatamente chiese di avere una tavoletta. Una tavoletta che potrebbe essere simile alle tavolette di cera con le quali si può incidere o premere con uno stilum.

La prime parole che uscirono dalla sua bocca furono una benedizione. Una benedizione non solo sul suo figlio ma su tutta Israele.

È interessante notare che la benedizione che non ha mai potuto pronunciare quando ha lasciato il tempio il giorno che vide l’angelo Gabriele, l’ha potuta invece dare ora.

Una benedizione che benedirà davvero tutti i popoli perché tramite suo figlio, Giovanni Battista, l’era del Messia verrà inaugurata. E come proclamò Gesù stesso, Giovanni fu davvero il più grande profeta mai vissuto.

Video e testo da Daniel Smith

The following two tabs change content below.

collaboratore

Questo articolo è stato scritto da uno dei volontari di GesuCristo.org. Se siete interessati a contribuire con i vostri testi (oppure video, grafica ecc), per favore contattaci.

Ultimi post di collaboratore (vedi tutti)

Tag:
Copyright © 2019 gesucristo.org. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.

Pin It on Pinterest