Stanco e stressatoStanco e stressato?nChe cosa sta accadendo con lo stress che subiamo in questi giorni?

Sembra quasi che la nostra cultura della velocità della luce, di avere-avere-tutto-calcolato-e-sotto-controllo, non ci dia più il tempo di respirare, per non parlare del potersi riorganizzare e stare calmi.

Stanco e stressato

Le immagini ci arrivano attraverso gli schermi, proiettando la perfezione che sentiamo di dover rispettare.

Abbiamo standard impossibili su cui valutiamo noi stessi, sovraffollati ed imposti, il tutto mentre navighiamo sui social media per assicurarci che stiamo facendo tutto nel modo giusto.

E tutto ciò senza iniziare nemmeno a toccare le più profonde domande sulla vita, sul matrimonio, sulla famiglia, sulla scuola, sul lavoro e sulla perdita dei posti di lavoro, sulla morte e sulle relazioni finite.

Tutto ciò si aggiunge ad uno stress molto reale, a volte debilitante. Io, per esempio, mi sento stressata solo a pensare a tutte le cose che ci stressano.

Il vero problema, quindi, diventa non solo riconoscere che siamo stressati, ma sapere cosa fare a riguardo quando lo stress arriva.

Se siete come me, probabilmente non vi piace sentirvi stressati. Certo, lo stress è buono se ci motiva a muoverci e a fare le cose. Ma troppo stress non ci fa bene.

Ho avuto la mia parte di stress nel corso degli anni. Quando ero più giovane mi ingannavo credendo che una grossa ciotola di gelato potesse risolvere il problema.

Ma più sono cresciuta e più sono arrivata ad essere dipendente da due tipi specifici di esercizio per combattere lo stress.

Allenare il corpo

Il primo è qualsiasi forma di esercizio fisico. Non è molto specifico? Non deve esserlo. Non c’entra molto con quello che potete fare, ma piuttosto con il farlo.

Potete fare qualsiasi cosa, una passeggiata oppure unirsi ad una squadra o provare una lezione in palestra. Potreste persino fare da soli un allenamento tramite un dvd od una console di gioco.

Il cielo è l’unico limite ed io li ho provati tutti. Il mio attuale esercizio è una lezione di danza. Non c’è niente come un’ora di hip hop, house e balli latini per tenere a bada lo stress.

E se pensate di essere troppo stanchi, troppo vecchi o semplicemente non avete tempo per fare esercizio, ripensateci.

L’esercizio fisico aumenta effettivamente il livello di energia, influisce sul corpo in modi che vi fanno sentire più giovani e nel complesso vi rende felici grazie alla produzione extra di endorfine che vengono rilasciate.

Quindi, anche nei giorni più frenetici, vale la pena fare un po’ di esercizio fisico per lasciar andare lo stress.

Esercitare la fede

Ma l’esercizio fisico non è abbastanza. Se voglio davvero mantenere il mio stress nella giusta prospettiva, devo anche esercitare una buona dose di fede.

Cosa significa esattamente? Per me significa che ho fiducia che tutto funzionerà per il meglio. Potete chiamarlo ottimismo o speranza o fede in un potere più elevato che stia indirizzando il vostro percorso.

Ma nei giorni più bui, quando le cose diventano davvero stressanti, la fede può essere una luce guida che vi farà passare giorni più tranquilli.

E può essere trovata attraverso la meditazione, la preghiera, lo studio delle Scritture o parlando della fede con altri amici .

Recentemente io e mia figlia abbiamo parlato di lieto fine. Qualcuno le aveva detto che il lieto fine è sopravvalutato perché non è la vita reale.

Ma abbiamo deciso, mentre parlavamo, che credere nel lieto fine è ciò che ci fa passare attraverso tutti i conflitti stressanti che incontriamo lungo la strada. Siamo credenti nel lieto fine.

Questo è ciò che significa esercitare la fede. È essere convinti che, anche quando ci sentiamo stressati, se esercitiamo la fede, possiamo raggiungere il nostro lieto fine. È quello che ci fa andare avanti.

Io cerco di mantenere sempre vivi i due esercizi, perchè la combinazione dei due è sempre stata la chiave per stare bene, per me.

Anche se amo un buon allenamento, non posso andare molto avanti solo con quello, l’esercizio fisico da solo non manterrà il mio stress sotto controllo.

Ma quando abbino una dose di buon sudore con una sana dose di fede, so che tutto funzionerà e potrò fare un respiro profondo e rilassarmi.

Questo articolo è stato scritto da Toffany Tolman e pubblicato sul sito faithcounts.com.  Questo articolo è stato tradotto da Cinzia Galasso.

The following two tabs change content below.

Cinzia Galasso

Cinzia è un'impiegata ed una traduttrice. Ha una laurea in Scienze dell'Educazione e ha anche insegnato, per un paio di anni, a bambini della scuola materna, un lavoro che ha amato molto. E' stata un'insegnante nelle classi della Società di Soccorso, delle Giovani Donne e dell'Istituto. Ha molti interessi: patchwork, quilling, oli essenziali. Le piace prendersi cura di sè con soluzioni naturali. E' vegana e ama gli animali e la natura ed è fermamente convinta che le creazioni di Dio siano sacre. E' una volontaria dell'ENPA, un'associazione italiana, per la protezione degli animali ed è anche un membro di Greenpeace e del WWF. Ama passare il tempo con la sua famiglia e i suoi amici. Ama il vangelo di Gesù Cristo e sa che le famiglie sono eterne.
Tag:
Copyright © 2018 gesucristo.org. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.