sermone sul monteIl sermone sul monte o le beatitudini è il discorso più famoso di Gesù. Molti cristiani e non-cristiani  sono stati profondamente interessati e motivati dai suoi insegnamenti. 

Alcune persone si riferiscono ad esso come alla rivelazione  della legge più alta  in un tempo in cui il popolo di Dio era ancora sotto l’obbligo di quella inferiore.

Il sermone sul monte o le beatitudini è il discorso più famoso di Gesù. Molti cristiani e non-cristiani  sono stati profondamente interessati e motivati dai suoi insegnamenti. 

Alcune persone si riferiscono ad esso come alla rivelazione  della legge più alta  in un tempo in cui il popolo di Dio era ancora sotto l’obbligo di quella inferiore.

A un livello superficiale, il sermone sul monte  o le beatitudini e la sua controparte in Luca  – il Sermone sulla pianura-sono un commentario sull’etica della Legge di Mose’.

Trattengono in se alcuni elementi, non trattandone i soggetti importanti – mentre ne riformano o trasformano specificamente altri .

I tre punti principali delle beatitudini spiccano come rappresentativi del significato e della focalizzazione  del sermone intero: le Beatitudini, le sei antitesi di Matteo 5, e le direttive date ai discepoli su come dovrebbero prendersi cura del gregge.

Le Beatitudini

Un termine posteriore che viene dal latino “Beatus” sebbene semplici nel linguaggio e dirette nella presentazione, offrono uno dei più profondi insegnamenti del sermone.  

Le Beatitudini formano una unita’ coesiva, e quando lette in  sequenza, dettagliano il  processo dalla conversione alla salvezza.

La prima beatitudine promette ai poveri un posto nel regno dei cieli (Matteo 5:2), un processo che ben si adatta a quelli che ascoltano il vangelo e si preparano per il battesimo.

La seconda beatitudine promette a coloro che “fanno cordoglio” che “saranno confortati” (Matteo 5:3), un sentimento che descrive  tutti quelli che stanno entrando nel regno e sottostanno al processo spesso penoso, del pentimento.

Ognuna delle Beatitudini costruisce in ordine sequenziale su questo fondamento.

Comunque, l’ottava beatitudine segue tutti coloro che vivono una vita cristiana, ricordandoci che il diavolo  non ci permetterà di progredire  verso la salvezza senza opposizione (“Benedetti voi quando gli uomini vi odieranno, vi perseguiteranno, e diranno male in tutti i modi contro di voi,a causa mia”).

L’ordine sequenziale delle Beatitudini sembra anche avere una corrispondenza diretta alle ordinanze del vangelo, in ordine .

Le Beatitudini rappresentano l’essenza di ciò che e’ richiesto a quelli che vogliono entrare nel regno di Dio .

Il secondo punto focale e’ rappresentato dalle cinque leggi che sono trasformate in Matteo  5. In ordine, sono “Tu non ucciderai,” “Tu non commetterai adulterio,” “Tu non spergiurerai ” “occhio per occhio,” e “Tu amerai il tuo vicino, e odierai il tuo nemico” (Matteo 5:21, 27, 33, 38, 43).

Sorprendentemente, non tutti questi passaggi sono citazioni dirette dal Vecchio Testamento; alcune, per esempio, si riferiscono specificamente a una scrittura (Esodo 20), e alcune sembrano riassumere un’ interpretazione della legge: “Tu non spergiurerai” di queste cinque leggi importanti o concetti che sono stati cambiati, si notano molte lacune evidenti.

Per esempio, la legge del sacrificio e la legge della decima non sono alterate.

Le cinque legge

Le cinque leggi di Matteo 5 insegnano in modo consistente il metodo di interiorizzare un comandamento esterno . Insomma, la questione è se è più grande un comandamento esterno o un principio interno.

Se obbediamo al comandamento esterno , saremo sempre obbedienti al principio ?

O se obbediamo al principio, saremo sempre obbedienti al comandamento? Il sermone sul monte insegna a interiorizzare un comandamento esterno e perciò ottenere un più grande livello di obbedienza.

Il capitolo finale del sermone sul monte non insegna ai discepoli nuova dottrina ma invece li addestra negli affari futuri e nel governo della chiesa.

Per esempio, insegna come distinguere quelli che sembrano pecore ma non lo sono, e  a distinguere fra quelli che invocano il Signore in rettitudine  e quelli che conoscono il suo nome, e quelli che conoscono il suo nome e fingono di fare il suo lavoro ma dentro sono pieni di iniquità .

La questione non e’ di  invasione dall’esterno ma di corruzione dal centro.

La purezza del regno e’ il primo interesse, e ai discepoli del Signore viene insegnato come mantenere quella purezza. In quasi tutti gli aspetti, il sermone sul monte insegna come essere interiormente un cristiano, lavorando esternamente, una trasformazione che più tardi darà forma all’ambiente.

I cambiamenti nel comportamento hanno un’influenza più grande, di quella che i cambiamenti dell’ambiente hanno sul comportamento.

The following two tabs change content below.

collaboratore

Questo articolo è stato scritto da uno dei volontari di GesuCristo.org. Se siete interessati a contribuire con i vostri testi (oppure video, grafica ecc), per favore contattaci.

Ultimi post di collaboratore (vedi tutti)

Copyright © 2019 gesucristo.org. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.

Pin It on Pinterest