spirito santo

Le benedizione dello Spirito Santo. Anziano David A. Bednar (nato il 15 giugno 1952) stava servendo come presidente della BYU-Idaho, quando fu chiamato e sostenuto come membro del Quorum dei Dodici Apostoli nell’ottobre 2004.

“L’obbedienza apre le porte alla compagnia costante dello Spirito Santo.

I doni spirituali e le abilità attivate dal potere dello Spirito Santo ci rendono in grado di evitare l’inganno, di vedere, di sentire, di sapere, di comprendere e di ricordare le cose così come sono realmente.

Voi ed io siamo stati investiti con una maggiore capacità di obbedire precisamente per queste ragioni. Moroni ha dichiarato:

‘Date ascolto alle parole del Signore e chiedete al Padre nel nome di Gesù qualsiasi cosa di cui avrete bisogno.

Non dubitate, ma siate credenti, e cominciate come ai tempi antichi a venire al Signore con tutto il vostro cuore; e realizzate la vostra salvezza con timore e tremore dinanzi a Lui.’

‘Siate saggi nei giorni della vostra prova; spogliatevi d’ogni impurità; non chiedete per poter consumare nelle vostre lussurie, ma chiedete con fermezza incrollabile di non cedere a nessuna tentazione, ma di servire il Dio vero e vivente.’ (Mormon 9:27-28).

Se daremo ascolto a questo consiglio ispirato, noi potremo essere e saremo benedetti nel riconoscere e respingere gli attacchi dell’avversario. Oggi e nei giorni a venire.

Possiamo e potremo adempiere le nostre responsabilità a cui fummo preordinati e contribuiremo all’opera del Signore in tutto il mondo.”

David A. Bednar, “Things as They Really Are”, devozionale CES, BYU-Idaho, 3 maggio 2009; vedere Ensign, giugno 2010, pagg 16-25 Premere qui per leggere o ascoltare il discorso in versione integrale (lingua originale)

Questa è una descrizione notevole delle benedizioni che derivano dall’obbedienza.

Le benedizione dello Spirito Santo

Apostolo di GesùVi è la chiave che “apre le porte alla costante compagnia dello Spirito Santo”, uno dei doni più preziosi, uno degno di essere ricercato e stimato enormemente.

Lo Spirito Santo può quindi “attivare” doni spirituali che ci benedicono in maniera profonda:

Adoro il modo in cui Anziano Bednar spiega che con lo Spirito Santo e con i doni spirituali che ne conseguono possiamo essere benedetti nell’essere in grado “di vedere, di sentire, di sapere, di comprendere e di ricordare le cose così come sono realmente.”. Quale importante investitura!

C’è così tanto che consegue dal semplice concetto base dell’obbedienza! Man mano che siamo disposti a sottomettere la nostra volontà a quella di Dio e a seguire il Suo sentiero, ne risulteranno senza dubbio gioia e sicurezza.

La nostra vita ne sarà grandemente arricchita di significato e opportunità.

Questo articolo è stato scritto originalmente da David Kenison su www.dailymormonthoughts.com, poi tradotto da Andrea Sorgiacomo.

The following two tabs change content below.

Andrea Sorgiacomo

Andrea è laureato in design della comunicazione, sta studiando per completare la laurea magistrale in marketing e comunicazione e vorrebbe diventare un brand manager. Ha una passione per i fumetti, gli piace cantare e ballare e tutto questo lo ha portato a sviluppare la sua conoscenza dell'inglese. Ha servito per due anni come missionario nel centro e sud Italia, crede che il Vangelo restaurato di Gesù Cristo sia il segreto per la pace nella sua vita e che la conoscenza del piano di salvezza porti una migliore e più grande prospettiva ad ogni cosa che fa.
Copyright © 2017 gesucristo.org. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.

Pin It on Pinterest