uomo-montagna
Immaginate di aver appena iniziato una passeggiata che non avete mai fatto prima. Avete sentito dire che, in alto, sulla montagna, c’è una visione più bella di quanto abbiate mai visto e desiderate più di tutto arrivarci. Avete fatto il primo passo avete trovato il sentiero, ma non siete sicuri su come proseguire.

Voi sapete che, sulla strada per la vetta, ci saranno tratti impegnativi del percorso che non saprete come superare e, senza qualche aiuto, potreste farvi male o sbagliare strada.

Tuttavia, all’inizio del sentiero una guida vi viene incontro. Avete parlato occasionalmente con lei, nel passato e, infatti, è stato quella che vi ha aiutato a decidere di iniziare questo percorso. Ora, ha intenzione di essere con voi in ogni passo del cammino e vi guiderà in modo sicuro fino alla cima della montagna.

Quindi, che cosa ha a che fare questo con lo Spirito Santo?

Dopo aver esercitato la nostra fede in Gesù Cristo, esserci pentiti dei nostri peccati ed essere stati battezzati, abbiamo, in effetti, trovato la “montagna” e abbiamo iniziato la via del ritorno a Dio.

Lo Spirito Santo, la cui influenza ci aiuta ad arrivare sul “sentiero” del battesimo per testimoniarci di Gesù Cristo come Figlio di Dio e della veridicità della sua Chiesa, diventa il nostro compagno costante, che ci guida lungo il percorso, nella buona e nella cattiva sorte, dopo aver fatto quell’alleanza battesimale.

Chi è lo Spirito Santo?

Lo Spirito Santo è il terzo componente della Divinità ed è un personaggio di spirito, senza un corpo di carne ed ossa. Anche se tutti e tre i componenti della Divinità sono personaggi distinti, sono uniti nel loro scopo di “fare avverare l’immortalità e la vita eterna dell’uomo”.

Il dono dello Spirito Santo

Lo Spirito Santo svolge molti ruoli all’interno del Suo scopo, quello di aiutarci a tornare a Dio. Tra gli altri:

Testimonia – Uno dei ruoli principali dello Spirito Santo è quello di testimoniare del Padre celeste e di Gesù Cristo, che sono reali e che ci amano. Egli ci aiuta a conoscere le verità spirituale così potentemente che una testimonianza dello Spirito Santo è più convincente di qualsiasi altro processo dell’acquisire conoscenze.

InsegnaGiacobbe 4:13 nel Libro di Mormon dice: “Lo Spirito dice la verità e non mente. Pertanto Esso parla delle cose come sono realmente e delle cose come realmente saranno”. Lo Spirito Santo illumina le nostre menti e apre la nostra comprensione alle verità spirituali e ci aiuta a vedere le cose “come sono realmente”. Lo Spirito Santo verrà solo ad insegnarci ciò che è vero.

Avverte – A volte lo Spirito Santo si presenta come una voce di avvertimento, per dirci di uscire da una certa situazione o farci sapere che stiamo andando “fuori pista” spiritualmente. Quando scendiamo in pista, Egli può aiutarci a sapere che cosa dobbiamo cambiare nella nostra vita, per pentirci e continuare i nostri progressi verso Dio.

Guida – Avete mai avuto una grande decisione da prendere e non eravate sicuri di cosa fare? Cercate la guida dello Spirito Santo, Egli può aiutarvi ad avere pace che la decisione che avete preso è buona. Lo Spirito Santo non forza mai, ma invita e ci guida a fare il bene, ad amare, a servire, a perdonare e ad aiutarci a vicenda.

Consola – In momenti di prove e di tristezza, lo Spirito Santo può essere lì per confortarci ed assicurarci che grazie all’espiazione di Cristo, tutto ciò che è ingiusto, nella vita, verrà reso giusto. Egli è il mezzo con cui il Padre celeste ci avvolge tra le braccia del Suo amore.

Com’è, sentire lo Spirito Santo?

Lo Spirito Santo parla alla nostra mente e al nostro cuore e la gente sente lo Spirito Santo in modi diversi. Imparare a riconoscere lo Spirito Santo è un processo permanente, ma invitiamo la guida dello Spirito, vivendo i comandamenti di Dio. Nel Nuovo Testamento, Paolo descrive il frutto dello Spirito come “amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, temperanza” (Galati 5:22-23).

Allo stesso modo, Gordon B. Hinckley, un profeta moderno, ha detto:

“Questa è la prova, quando tutto è detto e fatto. Riesce a convincere qualcuno a fare il bene, a salire, per puntare in alto, a fare la cosa giusta, ad essere gentile, ad essere generosi? Ecco, questo è lo Spirito di Dio”.

Possiamo essere sicuri che le cose buone verranno sempre, se seguite lo Spirito Santo, e che lo Spirito Santo ci inviterà sempre a fare il bene.

Il dono dello Spirito Santo è fondamentale, per aiutarci a rimanere sulla via del ritorno a Dio. La perseveranza fino alla fine, sarà discussa nella parte finale di questa serie.

Per saperne di più sul vangelo di Gesù Cristo, leggete la parte 1 (la fede), la parte 2 (il pentimento) e la parte 3 (il battesimo) di questa serie.

The following two tabs change content below.

Anderson Destro

Anderson lavora come senior manager a Milano. Si è laureato in Scienze Sociali e ha un master in International Business. Gli piacciono le relazioni internazionali, la tecnologia, leggere, viaggiare ed essere impegnato in progetti socialmente utili. Parla fluentemente il portoghese, italiano e inglese e vuole imparare il tedesco. Ha servito come missionario volontario ed è un membro attivo della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.
Copyright © 2017 gesucristo.org. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.

Pin It on Pinterest