storie della BibbiaSono tutte vere le storie nella Bibbia? So che molte parti chiare e preziose sono state eliminate ed altri errori di traduzione hanno dato origine a teologie sbagliate. Ma ci sono ancora alcune storie della Bibbia che mi fanno chiedere se la storia è vera o se è stato aggiunto o tolto qualcosa.

Questa è una domanda che ho da un po’ di tempo. Tutta l’aiuto che puoi darmi, nell’aiutarmi a comprendere, è molto apprezzato. Grazie!

Le storie nella Bibbia

I Santi degli Ultimi Giorni credono che la Bibbia sia la parola di Dio. Ma la tua domanda suggerisce che la verità è sinonimo di letterale accuratezza storica. Quando si utilizza questa definizione di verità, per capire la Bibbia, essa viene chiamata “letteralismo biblico”.

Nel 2008, la rivista mormone Newsroom ha chiarito che i Santi degli Ultimi Giorni non sono strettamente legati all’interpretazione “letterale della Bibbia.”

Questo significa che i Santi degli Ultimi Giorni sono liberi di leggere alcune frasi come metaforiche e alcune storie come allegorie.

La storia di Giona, per esempio, sarebbe meno utile se un uomo di nome Giona non fosse effettivamente esistito? Ovviamente no! Il suo messaggio di redenzione, le conseguenze del peccato e la sua prefigurazione della risurrezione di Cristo, insegnano i principi fondamentali.

In quella stessa affermazione, tuttavia, la rivista ha chiarito anche che i Santi degli Ultimi Giorni vedono la Bibbia come più di semplice letteratura.

I Santi degli Ultimi Giorni la conoscono meglio di molti altri. Alcuni dei personaggi della Bibbia apparvero come esseri risorti a Joseph Smith. Chiaramente sono più che un’allegoria.

Mentre continui il tuo studio della Bibbia, considera questi principi:

1) La Bibbia non è solo un libro. Piuttosto si tratta di una raccolta di molti libri. Mentre un libro può essere stato scritto per essere storicamente accurato, un altro libro può essere stato scritto per insegnare un’allegoria importante.

Questo non vuol dire che un solo libro non possa contenere sia la storia che l’allegoria, ma avvicinare il tuo studio della Bibbia all’idea dello studio di molti libri diversi, ti aiuterà nella tua comprensione.

2) Le rivelazioni degli ultimi giorni possono aggiungere comprensione a ciò che è e non è storico. Ci sono numerosi riferimenti, in Dottrina e Alleanze, per esempio, circa Noè e Mosè.

Tali domande possono aiutare a capire meglio le loro storie. È, inoltre, possibile trovare la completa assenza di certi personaggi o storie, dalle rivelazioni degli ultimi giorni.

3) A seconda delle finalità dello studio, non importa se un racconto biblico è anche storica. Le storie allegoriche sono state chiaramente incluse per il loro grande valore e la capacità di insegnare la verità.

Sarebbe saggio non liquidarli semplicemente perché è improbabile che siano storicamente accurate.

Ti auguro di avere la miglior fortuna nel tuo studio costante delle storie nella Bibbia.

The following two tabs change content below.

collaboratore

Questo articolo è stato scritto da uno dei volontari di GesuCristo.org. Se siete interessati a contribuire con i vostri testi (oppure video, grafica ecc), per favore contattaci.

Ultimi post di collaboratore (vedi tutti)

Pin It on Pinterest